"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Quartiere Cinese – In Via Bertini al posto di un magazzino cosa sorgerà?

In Via Giovanni Battista Bertini, zona Procaccini, sta per vedere la luce un edificio progettato dallo studio di Gaetano Lisciandra. Sostituisce uno spazio utilizzato come magazzino chiuso fra altre palazzine di diverse fatture, dal liberty al moderno anni Cinquanta. L’edificio rispetta l’altezza degli altri edifici circostanti, che sono di tre piani. Il fabbricato sarà per uso residenziale composto da quattro piani fuori terra e tre piani interrati. Due vani scala con ascensore servono tutti i piani abitabili e gli interrati. La copertura è a doppia falda ventilata e rivestita in alluminio color rosso bruno. I fronti Sud su via Bertini e Ovest sono rivestiti in ceppo lombardo, mentre quelli interni sono in intonaco color grigio chiaro. Le persiane sono in legno chiaro e i serramenti in legno verniciato color grigio chiaro; i parapetti dei balconi si alternano tra listelli di legno chiaro orizzontale con rete interna e pannelli in vetro. La scelta di utilizzare elementi classici della tradizione meneghina è dovuta alla volontà di integrare il progetto al contesto: ecco quindi un tetto a falde, il rivestimento in pietra (ceppo lombardo), ma anche il richiamo alle case a ringhiera, il tutto sapientemente mescolato a tocchi di modernità quali per esempio la ringhiera in legno e vetro e il parallelepipedo che racchiude il volume del vano scala a Nord.

Qui di seguito la situazione prima dell’intervento e la bonifica.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.