"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Il tratto di via Solferino che si affaccia sui Bastioni di Porta Nuova

Ci risiamo. Via Solferino è una di quelle strade che ogni giorno fa morire dieci milanesi, tanto è conciata male. L’incuria regna sovrana, la zona è tanto bella di suo che pure via San Marco e via Solferino, nonostante siano trascurate, risultano ad ogni modo gradevoli. Eppure con simili potenzialità (e tra l’altro sede del Corriere della Sera) potrebbe diventare parte di un più gradevole e piacevole percorso pedonale.
Potrebbero optare per una soluzione di pavimentazione come quella di via San Marco, ancora aperta al traffico, ma magari con un po’ di cura in più:

O ancor meglio come di seguito, con zona pedonale “difesa” da dissuasori mobili, aperta solo ai residenti.

Questo il tratto di via Solferino di cui stiamo parlando:
Incrocio tra via Solferino e via Marsala

Qua s’interrompe bruscamente anche il pavé…

Situazione attuale in via Solferino

Giudicate voi…




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.