"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Portello – Quando i lavori sono troppo lunghi. Il tunnel che non si doveva fare

Negli anni Novanta si decise finalmente di riordinare lo spazio vuoto lasciato dallo smantellamento degli stabilimenti Alfa Romeo al Portello. La Fiera di Milano, ancora in città, necessitava di nuove strade che la collegassero più rapidamente alle autostrade.

Così al Portello si decise di creare un tunnel stradale che passasse sotto al quartiere e permettesse al flusso di auto di giungere alla fiera più rapidamente. Peccato che l’opera, progettata vent’anni fa, sia ancora da finire e nel frattempo la Fiera sia stata spostata in altro luogo. Il tunnel è lungo 970 metri con due gallerie larghe 25 metri. Dovrebbe unire viale De Gasperi a via Gattamelata. Venerdì pomeriggio l’azienda costruttrice ha bloccato i lavori.

Oltre ai tre anni di ritardi e il costo salito dai 62 milioni previsti a quasi 200, ora il contenzioso tra l’impresa, il Comune ed Mm si trasferirà in Tribunale: denunce e richieste di risarcimento. Per qunato rimarremo con uno scheletro affossato al Portello?

 Portello_Tunnel_Gattamelata_1 Portello_Tunnel_Gattamelata_2
Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


One thought on “Milano | Portello – Quando i lavori sono troppo lunghi. Il tunnel che non si doveva fare

  1. Macteo

    Il tunnel, ma soprattutto la riconfigurazione viaria di quell’arteria, ci possono anche stare… Il problema è che, come tante cose a Milano, si fanno vialoni che finiscono nel nulla.
    Non è possibile concepire un tunnel del genere e farlo finire ad un incrocio con semaforo… Delirante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.