"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Navigli – Giro tra i parchi tra Romolo e piazza Argelati

Il percorso

 

Un giro per vedere a che punto sono i vari cantieri nella zona tra il Naviglio e la stazione di Romolo, con particolare attenzione ai parchi.

Il Parco Powell pare goda di ottima salute. Le residenze Leonardo sono state sopralzate e spero vengano anche ripulite da scritte e graffiti che sono fonte di degrado.

Il piccolo parco ritagliato lungo via Filippo Argelati pare un luogo lontano dalla città, non fosse per una striscia di terra sotto cui passa la metropolitana 2 che è terra di nessuno ed è lasciata piena di immondizia e non so cos’altro.

 

 

Un piccolo cantiere infinito ha ancora la gru: non riesco a capire cosa stiano sistemando, ci lavorano da anni. Arrivati all’incrocio con via dei Crollalanza e viale Romolo (viale? Ma non ha alberi!) la città torna preda delle automobili e del parcheggio selvaggio. Perché un marciapiede così largo?

A volte chi studia l’arredo urbano pare non si renda conto delle conseguenze delle proprie scelte; perché fare un marciapiede così largo dove non serve, per poi lasciarlo in completo abbandono? Continuando, ci spostiamo lungo Viale Liguria dove gli edifici all’Ex Sieroterapico sono già abitati, ma i negozi sono ancora sbarrati da cesate di cantiere. Le ruspe stanno lavorando al parco, che ancora pare una landa incolta. Verso la piscina, ci sono delle cascine abbandonate che sembra verranno recintate e lasciate intonse per ancora molto tempo. Comunque l’impressione generale è positiva: ovunque ci sono lavori in corso con operai e carpentieri.

 

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.