"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Isola – Riparte il Bosco Verticale

Dopo la crisi dell’impresa altoatesina ZH che s’era arresa ai debiti e aveva presentato il concordato in bianco. La pausa forzata è durata due mesi e mezzo. Ora è tempo di recuperare il ritardo.
Il Tribunale di Bolzano ha autorizzato l’accordo tra Hines e ZH, rimosso l’ultimo ostacolo formale e consentito l’avvicendamento nel cantiere.
Ora subentra la Colombo Costruzioni (già attiva con altri cantieri in zona Garibaldi). Primo effetto: sono rientrati gli ingegneri e gli operai. La Colombo sta ora verificando lo «stato delle opere, lo sviluppo dei progetti costruttivi, l’emissione ordini per la fornitura dei materiali e la sistemazione logistica, con l’obiettivo di riprendere le operazioni a pieno regime nelle prossime settimane». Per completare i due grattacieli del Bosco serviranno altri sei-sette mesi.

(Corriere della Sera)
 
#boscoverticale #boeri #portanuova
Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.