"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Bicocca – Il degrado della fermata Arcimboldi Ateneo Nuovo

Nel 2002 venne aperta la fermata della linea tranviaria 7 “Arcimboldi Ateneo Nuovo”, che unisce tramite un tunnel il quartiere di Precotto col quartiere Bicocca ed ora anche le linee metropolitane 1 e 5. Il tunnel fu realizzato da Pirelli RE a scomputo oneri di urbanizzazione, compresa per l’appunto la fermata sotto il livello stradale del tram 7; una fermata in parte a cielo aperto ed in parte coperta dalla sovrastante strada.
Le banchine, le scale e l’intero ingresso giacciono ora nel più inquietante degrado. Tutto è pesantemente imbrattato dai soliti vandali che lasciano ovunque segni della loro inciviltà. A contribuire a questa desolazione forse anche il fatto che la fermata risulta aperta al pubblico senza alcun tornello. Passandoci recentemente una mattina, ho addirittura pensato che, in alcuni orari, potrebbero esserci seri rischi di incolumità personale.

Recentemente il Comune è intervenuto ed ha fatto ripulire un po’ la stazione, ma non è sufficiente.

Dato che questa fermata è intensamente frequentata in alcune parti della giornata e molto meno in altre, servendo soprattutto due importanti poli culturali quali il Teatro degli Arcimboldi e l’Università Bicocca, non sarebbe meglio installare dei tornelli che impediscano l’ingresso indiscriminato durante la notte?
Di seguito il nostro reportage.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.