"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano – Fermate della Metro’ che cambiano nome

milano_ingresso_metro_m1_lima milano_metropolitana_lanza_m2_scala_ingresso_2

 

Un’idea che è scaturita da Palazzo Marino, ovvero dare risalto a dei luoghi che si trovano nelle immediate vicinanze delle fermate delle metropolitane milanesi.

Luoghi forse più famosi delle fermate stesse. Così ecco che la fermata della Linea 1 di CORDUSIO avrà anche il nome di Pinacoteca Ambrosiana.

Saranno dunque modificati alcuni nomi, anche accogliendo proposte di cittadini e consigli di Zona, per fornire a chiunque si muova quotidianamente con i mezzi pubblici, ai turisti e a tutti coloro che visiteranno Milano durante Expo 2015, indicazioni più utili sui luoghi di particolare interesse in prossimità delle fermate. In particolare, saranno integrate le denominazioni (con relativa modifica delle mappe) di tre fermate della nuova linea M5 e di una della M2: Bignami diventerà Bignami-Parco Nord, San Siro Harar-Dessié sarà San Siro-Stadio, San Siro-Trotter sarà modificata in San Siro-Ippodromo e Abbiategrasso cambierà in Abbiategrasso-Chiesa Rossa.

Saranno invece integrate le segnaletiche in corrispondenza di altre sei fermate della linea M5 e di due per la M1. Così sulla Lilla saranno adattate le denominazioni di Ponale in Ponale-Hangar Bicocca, Ca’ Granda in Ca’ Granda-Pratocentenaro, Bicocca in Bicocca-Università, Gerusalemme in Gerusalemme-Ospedale Buzzi, Portello in Portello-ex Alfa Romeo, Domodossola FNM Domodossola FN. Per la Rossa, infine, le novità riguarderanno Lima in Lima-Teatro Elfo Puccini e Cordusio come abbiamo già detto diventerà Cordusio-Pinacoteca Ambrosiana.
Questo cambiamento oltre che agevolare i turisti in visita alla città, si affiancherà a quella per le sponsorizzazioni delle stazioni, che sarà attivata a breve.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.