"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Tondo Gioeni – un aggiornamento fotografico

La rotonda del Tondo Gioeni va prendendo forma. Come previsto, sostituendosi al ponte e al sottopasso essa consentirà di veicolare il traffico delle arterie principali di questa area della città: in direzione nord-sud mediante l’asse via Etnea-via del Bosco; in direzione est-ovest mediante i viali della circonvallazione.

Il progetto è stato ritoccato in più parti per adattare la rotatoria alle esigenze stradali, giungendo allo stato attuale dell’opera.

I tempi per la conclusione dei lavori si direbbero sempre più ridotti, sebbene forse siano durati più del previsto e certamente più di quanto auspicato nelle prime stime trasmesse agli organi di stampa.
Per chi dovrà salire in direzione Canalicchio verrà invertito il senso di marcia del primo tratto di via del Bosco, che un tempo portava al sottopasso poco prima di unirsi alla via Etnea, permettendo così di salire in direzione nord, incrociando le vie Matteo Albertone verso est e Petraro verso ovest. Dalla prima sarà possibile salire per via Petra dell’Ova, bypassando l’attuare invertitore di marcia sito nei pressi della sede del quotidiano locale “La Sicilia”, fin ora addetto allo smaltimento del traffico in direzione Canalicchio; da via Petraro si potrà prendere via Passo Gravina.
Dallo stato dell’arte attuale sembra che si sia definitivamente rinunciato alla realizzazione della fontana centrale, optando per un abbellimento a verde, forse più consono al sito, introducendo prospetticamente la via Albertone dov’è l’ingresso monumentale al Parco Gioeni.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.