"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Bottonuto – Teatro Lirico, forse ci siamo

Oggi in Sala Alessi nel Comune di Milano, ci sarà la presentazione del progetto di restauro per lo storico teatro.

Interverranno il Sindaco Giuliano Pisapia e gli assessori Rozza e Del Corno

Martedì 11 febbraio, dalle 9:30 alle 13:00, nella Sala Alessi di Palazzo Marino, si svolgerà l’incontro aperto alla città dal titolo: “Teatro Lirico. Un nuovo progetto per Milano, un restauro per il futuro”. Interverranno gli assessori ai Lavori pubblici Carmela Rozza e alla Cultura Filippo Del Corno. L’intervento del Sindaco Giuliano Pisapia è previsto intorno alle ore 10.

Il progetto di restauro del Teatro Lirico, realizzato dai tecnici dell’assessorato ai Lavori pubblici in collaborazione con il Politecnico di Milano e altre due società, verrà illustrato dal direttore centrale dell’Area Tecnica Massimiliano Papetti e dal Prorettore del Politecnico Alessandro Balducci. Inoltre, i rappresentanti e i tecnici delle società che hanno partecipato alla progettazione illustreranno le strumentazioni d’avanguardia con le quali è stato concepito e realizzato il piano per il recupero e il rilancio di questo spazio, mentre il direttore del settore Spettacolo del Comune Antonio Calbi racconterà la storia prestigiosa del teatro milanese.

2013-06-11 20.34.42 2013-06-11 20.34.48 2013-06-11 20.34.55 Interno Lirico 1 Interno Lirico 2 Interno Lirico 3 Interno Lirico 4 Interno Lirico 5 Interno Lirico 6




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.