"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Verde Terrasi-Villa Costa: spazio a perdere

Per una città che ha fame di servizi, constato giornalmente che ci sono molti spazi e luoghi a perdere come il roseto di cemento del Verde Terrasi o villa Costa.

Nel riquadro in rosso l’area oggetto del progetto, in stato di abbandono

Spazio verde ma in realtà ricoperto di cemento doveva essere un ampliamento dell’attuale giardino sito tra le vie Lazio, Empodocle Restivo, Brigata Verona e Campania, con la piantumazione di un roseto dalle molte varietà di fiori.
Ma qualche anno fa i  lavori hanno avuto uno stop anche a causa della mancanza degli accessi per disabili e di modifiche al progetto. Cattive prassi di progettazione, per un giardino che di naturale non ha proprio nulla visti gli ampi rivestimenti in cemento e le vasche-aiuole dalle dimensioni “stellari”
Il disegno inoltre dovrebbe richiamare dei motivi islamici anche se sono passati quasi dieci secoli dalla florida e pacifica dominazione . Un giardino di pietra e anacronistico figlio di un cementificio.
Giudicate un po’ dalle foto:

Visuale da Viale Lazio

Visuale da via Brigata Verona

Lo stato di abbandono del “roseto” di pietra




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.