"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Cosa succede ai semafori milanesi?

Mentre si annuncia il primo semaforo con conto alla rovescia, noi abbiamo notato che in molti punti della città i semafori perdono i pezzi, spesso sono privi di mascherine parasole o addirittura non più in linea con la vista di chi deve attenersi ad essi. Forse sono presi di mira da qualche buontempone. Caso clamoroso è il semaforo all’incrocio con Corso Buenos Aires e Viale Regina Giovanna, ruotato completamente dalla parte opposta e impossibile da essere controllato.

DI seguito alcuni esempi, Piazza Cantore, Corso Buenos Aires e Via Mazzini/Orefici

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.