"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Sant’Ambrogio – I resti di San Francesco riaffiorati in via Santa Valeria

Durante i lavori stradali in via Santa Valeria, sono stati rinvenuti dei resti di un muro perimetrale probabilmente appartenuti al monastero dei frati francescani che qui sorgeva fino al 1798, anno della soppressione dell’ordine e della chiesa, la più grande di Milano dopo il Duomo. La chiesa conservava tantissime opere, tra le quali anche la Vergine delle Rocce di Leonardo da Vinci.

Dall’inizio di agosto operai stanno lavorando sul posto oltre agli operai per le tubature anche quattro archeologi della soprintendenza dei beni della Lombardia.

Sempre in via Santa Valeria, all’altezza dell’incrocio con via Necchi, duranti i lavori sono riafforiati dei mattoni a lisca di pesce, anch’essi appartenenti al grande complesso conventuale. Ecco ad oggi comeappaiono i lavori nell’are di scavo.

Ora il tutto sta per essere nuovamente coperto sottoterra.

Qui la nostra ricostruzione di San Francesco Grande.
2014-09-13-sant-ambrogio-resti-1 2014-09-13-sant-ambrogio-resti-2 2014-09-13-sant-ambrogio-resti-3 2014-09-13-sant-ambrogio-resti-4 2014-09-13-sant-ambrogio-resti-5 san-francesco-grande-4 san-francesco-grande-5
Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.