"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Baires – “Cleaning Day “ in Corso Buenos Aires

Spugne, scollanti e tanto olio di gomito. Oggi pomeriggio saranno molti i volontari che parteciperanno al “Cleaning Day “ dedicato alla pulizia straordinaria di un centinaio di pali pubblici di Corso Buenos Aires. Un bell’esempio di cittadinanza attiva contro il degrado che, già in passato, ha riscontrato un grande coinvolgimento da parte dei milanesi.

A partire dalle 14.30, nell’ambito dell’iniziativa organizzata da Comitato Cittadino Venezia-Baires, Best Western-Hotel Galles, City Angels, Associazione Nazionale Anti-Graffiti e Retake Milano, i cittadini si rimboccheranno le maniche per ripulire 134 pali imbrattati da affissioni abusive e sticker.

I lavori riguarderanno pali stradali del Comune, della luce di A2A, dei semafori, di ATM, dei taxi, pali dell’orologio e altri paletti vari situati tra piazza Lima e Porta Venezia. Le affissioni abusive più invasive verranno denunciate al comando di zona della Polizia locale prima di essere rimosse. Al ripristino del decoro urbano parteciperà anche l’assessore all’Ambiente, Pierfrancesco Maran.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


One thought on “Milano | Baires – “Cleaning Day “ in Corso Buenos Aires

  1. civicsense

    Attaccare manifestini illegalmente è un reato per il quale sono previste ammende.Bisognerebbe denunciare il Comune per omissione d’atti d’ufficio perchè non incrimina gli autori di questi manifestini(alcuni,vedi SGOMBERO TUTTO hanno nr di telefono e sono facilmente identificabili,ma continuano a permanere a migliaia su molltssimi pali provocando un degrado visivo importante).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.