"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Porta TIcinese – Vogliamo i LAMPIONI vecchio stile al Ticinese

Come avevamo già fatto notare in altri articoli, a Porta Ticnese, in piazza XXIV Maggio, sono stati piantati diversi lampioni. Lampioni che a nostro parere non sono adeguati per questo luogo storico e monumentale al contempo. Anzitutto che dire della quantità di lampioni collocati che ci pare veramente assurda, così come i dopppi lampioni affiancati che subito dopo la loro posa sono stati sostituiti da un palo biforcuto? Ma la cosa che più ci pare assurda è la forma scelta per i lampioni. Pali zincati che potrebbero andare benissimo per Bonola o il Lorenteggio, ma non certo per questo luogo a nostro avviso importante.
Lungo il lato della Darsena che fiancheggia viale Gorizia, si trovano ancora i lampioni vecchi. Dei bei pali colorati di verde e senza tanti fronzoli, di sicuro degli anni 30/40, coi classici tre bracci ricurvi alla sommità che reggono i lampioni a campanella. I progettisti non potevano pensare di utilizzare quel tipo di lampione più contestualizzato di sicuro (ricordo a chi legge che fatti così sono stati messi poche settimane fa anche in largo Cairoli e anni fa in via Torino)? Come al solito a Milano gli uffici tecnici del Comune fanno lavori dozzinali e da dilettanti, senza un vero disegno globale sulla città e non crediamo neanche sia una questione di budget questa.

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.