"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Zona Tortona – Presentato il MUDEC

Noi di Urbanfile eravamo presenti alla presentazione delle due mostre allestite all’interno del nuovo museo MUDEC, il Museo delle Culture di via Tortona 56, tanto atteso ma che ancora non aprirà con la sua collezione. Tante polemiche con l’architetto Chipperfield che naturalmente non è stato citato e non è venuto all’inaugurazione. Dobbiamo dire che sicuramente la posa e i materiali per i pavimenti, come ha detto il grande architetto sembrano posati malissimo e rovinati in più punti, oltre ad avere tonalità di colore diverso.

Intanto all’esterno i muri erano già scarabocchiati dai soliti imbrattamui.
La presentazione di «Mondi a Milano» e «Africa» (le due mostre allestite per il periodo Expo) è avvenuta alla presenza dell’assessore comunale alla Cultura Filippo Del Corno, il direttore del Polo di Arte Moderna e contemporanea Marina Pugliese e il direttore generale del Comune Giuseppe Tomarchio senza la presenza dell’architetto che ha sollevato la polemica col Comune di Milano.

La mostre sembrano molto interessanti ma ancora in fase di allestimento con gli ultimi particolari.

«Apriamo questo centro dedicato alle culture che la città ha molto atteso», ha detto Del Corno, che voluto ringraziare — oltre ai dirigenti del Comune e ai numerosi soggetti coinvolti nella realizzazione e gestione del Museo — l’ex assessore alla Cultura Salvatore Carrubba «che diede l’impulso per bandire il concorso per l’ex Ansaldo» nel primo mandato Albertini «perché i percorsi a volte sono accidentati e lunghi, ma è importante riconoscere il punto di partenza». Il Mudec offre «un modello unico al mondo», ha sottolineato Del Corno, con «una città che accompagna Expo con un ricco cartellone culturale e due grandi mostre con le quali si racconta il legame di Milano con Expo e le culture di tutto il mondo. Qui tutte le culture che abitano a Milano avranno la possibilità di esprimere le loro origini».

Per l’occasione è stata intitolata alle Culture la piazzetta poco distante dal Museo.
Naturalmente Milano non si smentisce con le sue pareti imbrattate dalle solite tag.
Ed ecco alcune immagini che mostrano come sia conciato e mal posata la pavimentazione all’interno del museo.

Qui invece alcune immagini degli oggetti in mostra.

 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.