"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Architettura – Medaglia d’oro all’architettura italiana –  Edizione 2015

Medaglia d oro all'architettura italiana

Medaglia d oro all’architettura italiana

 

Le Medaglia d’Oro all’architettura italiana 2015, l’Oscar dell’architettura italiana, un riconoscimento che la Triennale di Milano insieme al Mibact, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, e a MADE expo (fiera biennale dell’architettura e delle costruzioni) assegna periodicamente ai migliori progetti italiani. Evento con cadenza triennale che intende promuovere e riflettere sulle nuove e più interessanti opere architettoniche e sui protagonisti che le hanno rese possibili. I vincitori  sono stati annunciati venerdì 11 dicembre 2015, dal Presidente della Triennale di Milano Claudio De Albertis; il Direttore Generale per l’Arte e l’ Architettura contemporanee e le Periferie Urbane del MiBACT Federica Galloni; il Presidente di MADE expo Andrea Negri; il curatore Triennale Architettura Alberto Ferlenga. Il premio è il frutto della collaborazione tra La Triennale di Milano, il MiBACT, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e MADE expo, fiera biennale internazionale del progetto, dell’architettura e delle costruzioni (Milano 8-11 marzo 2017). Il vincitore della Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana di quest’edizione è andato a Massimo Carmassi (con Isp e Iuav Studi e progetti) per il restauro dell’ex panificio della Caserma Santa Marta, ora sede dell’università, a Verona. Mentre altri premi sono andati anche a due progetti milanesi, uno a B22 per Cascina Merlata con l’edificio 11 di Cascina Merlata che a Expo ospitava le delegazioni dei vari Paesi e a Morpurgo De Curtis architetti associati per il Memoriale della Shoah di Milano, ricavato nei sotterranei della Stazione Centrale. Oltre a Attilio Stocchi per ‘Librocielo’ alla Biblioteca Ambrosiana. Sono stati premiati anche 4 grandi architetti col premio alla carriera, Mario Bellini, Luigi Caccia Dominioni, Franco Purini e Francesco Venezia.

CARMASSI_VERONA.06.15.234_FOTO-MARIO-CIAMPI-2

Massimo Carmassi (con Isp e Iuav Studi e progetti) per il restauro dell’ex panificio della Caserma Santa Marta, ora sede dell’università, a Verona

Edizione 2015

Cascina Merlata 1

Cascina Merlata

Cascina Merlata 2

Cascina Merlata

 

Memoriale della Shoah di Milano

 

 

2-memoriale-della-shoah-la-biblioteca-dalla-rampa-dingresso 3-memoriale-della-shoah-latrio-di-ingresso-dallo-spazio-mostre 10-memoriale-della-shoah-auditorium 10-memoriale-della-shoah

 

librocielo-di-attilio-stocchi-119

Librocielo di Attilio Stocchi Biblioteca Ambrosiana

 

 

 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.