"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Vigentino – Il degrado in Ripamonti e il quartiere fantasma

Grazie al reportage eseguito da Vinceitaly, che si è infilato tra le molte viuzze del quartiere, ci siamo fatti un idea di tutti i micro cambiamenti che stanno avvenendo al Vigentino e lungo la via Ripamonti nel precedente articolo.

La zona si è sviluppata molto tardi e perciò ora è ancora un mix di aree industriali in disuso, qualche orto e molti spazi trascurati.

In questo articolo ci occupiamo invece del degrado che imperversa oramai da anni nei palazzi abbandonati tra le vie Amidani e Antegnati, il “quartiere fantasma” di via Amidani. Si tratta di una serie di edifici ad uso direzionale e terziario costruiti da Ligresti negli anni 90 e in gran parte mai completati. Ultimamente si era parlato di un progetto di recupero da parte del Comune, ma non è ancora partito nulla. Invece  la scorsa estate un ragazzo è stato trovato morto in fondo al vano ascensore all’interno di una di queste costruzioni, in circostanze che sono rimaste misteriose. Gli edifici infatti non sono deserti come potrebbe apparire a prima vista, ma sono abitati da numerosi “invisibili”, oltre che dai nomadi giostrai che da lungo tempo si sono accampati sul retro del complesso in via Antegnati, parallela della più trafficata via Virgilio Ferrari.

Nonostante questo, pare che ci siano numerose auto di guardie giurate che presidiano questa zona.

Iniziamo allora questo viaggio nel degrado:

2015_via Amidani_3

2015_via Amidani_2 2015_via Amidani_1 2015_Via Antegnati_12 2015_Via Antegnati_11 2015_Via Antegnati_10 2015_Via Antegnati_8 2015_Via Antegnati_9 2015_Via Antegnati_7 2015_Via Antegnati_6 2015_Via Antegnati_5 2015_Via Antegnati_3 2015_Via Antegnati_2 2015_Via Antegnati_1 2015_Via Antegnati_4




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


3 thoughts on “Milano | Vigentino – Il degrado in Ripamonti e il quartiere fantasma

  1. CM

    dimenticavo: per giudicare un uomo e i suoi valori, non sono necessarie obbligatoriamente inchieste, indagini, sentenze che a volte danno risultati, a volte no.
    Per conoscere la verità, basta guardare davanti ai propri occhi, e questo di ripamonti è un efficace esempio per tutti.

  2. ale

    questi palazzi sono un pugno nell’occhio per chi abita nelle vicinanze, per chi entra a Milano e per chi, per caso, si aggira da queste parti…
    Spero che si faccia qualcosa perchè vedo il degrado aumentare giorno per giorno: quei palazzi sono, ormai, residenze di molti tra cui anche donne e bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.