"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Porta Venezia – Via Spallanzani e il degrado

Via Lazzaro Spallanzani all’incrocio con via Melzo è pedonale dai primi anni 2000. Le foto (alcune sono del 2012 e 2013 che mostrano come passano gli anni e le giunte ma la scarsa cura rimane) che riportiamo di seguito mostrano la situazione altamente degradata in cui versa quest’incrocio a due passi da Porta Venezia e Corso Buenos Aires. Come dicevamo via Spallanzani e via Melzo sono un’area pedonale ma i divieti di sosta sono sempre e costantemente violati da chi cerca parcheggio. Il rischio di prendere una multa non è un deterrente a quanto pare. Come sempre le parigine messe a protezione dell’area pedonale di via Spallanzani dopo neanche un mese dalla loro ri-sistemazione (qualche mese fa erano state riposizionare dopo che una ad una erano state fatte saltare) sono state fatte cadere nuovamente come birilli, permettendo l’accesso alle vetture e al loro parcheggio. Alcune sono state accumulate dietro una centralina elettrica. Le pietre della zona pedonale oramai sono un mosaico di interventi e rappezzamenti. Non sarà il caso di intervenire?

Altro problema è invece dove il Comune pochi mesi fa ha sistemato l’incrocio Melzo Malpighi stringendo la carreggiata e rialzandola al livello marciapiedi, qui dei bei cartelli di divieto al parcheggio SONO IGNORATI SEMPRE, giorno e notte dagli automobilisti che lasciano le vetture in parcheggio dove non si dovrebbe. A che servono le regole in questa città? A quanto pare a nulla.

2015-12-06_Melzo_Spallanzani_2

2015-07-05_Melzo_Spallanzani_16 2015-12-06_Melzo_Spallanzani_1 2015-12-06_Melzo_Spallanzani_3 2015-12-06_Melzo_Spallanzani_4 2015-12-06_Melzo_Spallanzani_5 2015-12-06_Melzo_Spallanzani_6 2015-12-06_Melzo_Spallanzani_7 2015-12-06_Melzo_Spallanzani_8 2015-12-06_Melzo_Spallanzani_9 2015-12-06_Melzo_Spallanzani_10 2015-12-06_Melzo_Spallanzani_11 2015-12-06_Melzo_Spallanzani_12 2012-11-21_Via Spallanzani 2014-11-09 Via Melzo Malpighi 1 2014-11-09 Via Melzo Malpighi 2 2015-02-01 Via Melzo 1 2015-02-01 Via Melzo 2 2015-02-01 Via Melzo 3 2015-02-12 Via Spallanzani 1 2015-02-12 Via Spallanzani 2 2015-02-12 Via Spallanzani 4 2015-07-05_Melzo_Spallanzani_10




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


7 thoughts on “Zona Porta Venezia – Via Spallanzani e il degrado

  1. Est71

    Nell’area pedonale di via Spallanzani vive o lavora qualche balordo che vigliaccamente si occupa di divellere le parigine ogni volta che vengono risistemate. Agisce indisturbato nelle ore notturne (me ne accorgo perchè ci passo quasi tutte le mattine). Deve avere qualche interesse particolare ad agevolare il parcheggio delle auto o periodiche operazioni di carico scarico. Non mi spiego altrimenti questi sistematici e rapidissimi abbattimenti.

  2. Camillo

    Grazie per il Vostro lavoro sempre puntuale e preciso.
    Veramente non capisco perchè l’amministrazione di Milano abbia così poca cura e attenzione nei confronti del degrado urbano.
    Si fanno interventi spesso a casaccio e senza logica, mal pianificati e male eseguiti.
    Quando invece gli interventi sono interessanti, vengono subito abbandonati a se stessi e nel giro di poco torna l’anarchia.

    1. Claudio K.

      Purtroppo è proprio così. E pensare che basterebbe un po’ di sano buon senso di una volta: ad esempio, dissuasori in pietra (altrimenti detti “paracarri”) invece delle debolissime parigine.

  3. Nicola

    Per via spallanzani basterebbe sostituire le deboli parigine con dissuasori più robusti. Per il recente intervento di zona 30 in via melzo purtroppo c’è poco da fare, è stato progettato malissimo, lasciando spazio fisico per il parcheggio selvaggio. Le strade vanno ristrette fino a rendere fisicamente impossibile il parcheggio abusivo, questa è l’unica vera soluzione ai problemi segnalati.

  4. wf

    Però anche semplicemente visonare i filmati notturni delle telecamere in zona (non eravamo forse la città più videosorvegliata d’Italia??).

    Perchè è evidente, come dice Est71, che si tratta di una o due persone e semrpe le stesse che divelgono le parigine.
    Allroa si che la multa sarebbe di danneggiamento di cosa pubblica…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.