"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Garibaldi – Quel tombino di viale Sturzo

In viale Sturzo, proprio davanti alla stazione Garibaldi, da quattro o cinque mesi almeno, c’è un tombino coperto da lastre di metallo e da cavalletti d’emergenza.

Ci sono arrivate diverse segnalazioni da parte di nostre lettori che ci hanno chiesto di evidenziare la questione, che pare dimenticata dal Comune.  I cavalletti sono anche pericolosi lasciati lì per così lungo tempo, visto che si trovano in un punto leggermente in curva e visibile all’ultimo secondo, e creano anche un fastidioso imbuto quando c’è traffico.  Persino su Street View è stato ripreso al suo ultimo passaggio, lo scorso giugno, oltre a esser stato documentato ben altre due volte nel 2014.

Infatti, a questo riguardo proprio nel novembre 2014 avevamo già fatto un articolo (poiché anche allora la cosa si protraeva da parecchio). Dopo qualche tempo tutto era stato sistemato: fino a quando qualche mese fa non si è ripresentato lo stesso tipo di problema.

A questo punto ci chiediamo se quel tipo di accesso ai sottoservizi (che per essere in carreggiata, probabilmente, non poteva essere ubicato altrove) sia stato opportunamente progettato e realizzato. La sua superficie, infatti, sembra troppo grande per poter reggere il carico di traffico che quotidianamente percorre il viale; tanto è vero che ha ceduto almeno due volte. Forse andrebbe rinforzata la struttura per evitare che si rompa ancora e si aspettino nuovamente mesi per ripararlo.

2016-09-03_Garibaldi_Sturzo_1 2016-09-03_Garibaldi_Sturzo_2 2016-09-03_Garibaldi_Sturzo_3 2016-09-03_Garibaldi_Sturzo_4

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Porta Garibaldi – Quel tombino di viale Sturzo

  1. Frabregs

    Ogni volta che passo di lì penso che un giorno quei cavalletti causeranno qualche brutto incidente. Sono in curva e in un punto buio la notte non si vedono proprio

    1. Antonella

      Di notte è spesso destinata una intera vettura della Polizia Locale a lampeggio fisso, ferma, 6 ore col motore acceso, a presegnalarlo.

  2. Anonimo

    Hanno rifatto mezzo quartiere, ci hanno scavato sotto una metropolitana ma quel tombino è ancora lì rotto una settimana sì e una no (o tre-quattro sì e una no)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.