"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Forlanini – Approvato l’accordo per il Grande Parco Forlanini

Approvato l’accordo tra il Comune e l’ente che si occuperà di raccogliere e mettere a sistema gli interventi previsti nel parco. 
Maran: “Una strategia che nasce nell’ambito del progetto per il Grande Parco Metropolitano”


Muove i primi passi il progetto unitario per il grande Parco Forlanini. La Giunta ha approvato le linee di indirizzo per la sottoscrizione di un accordo di collaborazione di 18 mesi tra il Comune di Milano e il Parco Nord Milano per il coordinamento degli interventi necessari alla formazione di un grande parco territoriale che si estenda da piazza del Tricolore all’Idroscalo.

La planimetria del Grande Parco Forlanini



Il provvedimento segue il protocollo d’intesa siglato a novembre tra i comuni di Milano e Peschiera Borromeo, Parco Nord e Parco Sud per l’avvio di un lavoro coordinato tra gli interventi all’interno del parco Forlanini.

“Tra gli obiettivi di sostenibilità di qui al 2030 – spiega l’assessore all’Urbanistica e Verde Pierfrancesco Maran – c’è l’impegno, insieme alla Città Metropolitana di Milano, Parco Nord e Parco Agricolo Sud, a lavorare per la nascita del grande Parco Metropolitano attraverso la connessione ecologica tra il Parco Nord e il Parco Sud. Il lavoro di coordinamento che  svolgerà per il Comune di Milano il Parco Nord Forlanini ci consentirà di agire in maniera più efficace e mirata in una delle aree verdi più estese del territorio”.

Il Parco Nord Milano, che ha maturato negli oltre trent’anni di lavoro l’esperienza e la competenza per guidare processi di riqualificazione ambientale e trasformazione territoriale, è stato ritenuto il soggetto più qualificato per raccogliere le istanze presenti sul territorio, riconducendo le varie progettualità esistenti ad un disegno unitario che possa dare forma e sostanza al progetto del Grande Parco Forlanini. Per queste attività di approfondimento e coordinamento l’Amministrazione assegna quindi 39mila euro per il triennio 2018-2020, da riconoscere come contributo aggiuntivo rispetto al contributo associativo ordinario al Parco Nord Milano.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Forlanini – Approvato l’accordo per il Grande Parco Forlanini

  1. Leonardo

    Bene. I palazzinari sono sempre in aguato, mettiamo al sicuro i nostri parchi. La città metropolitana è un ente che si rafforzerà negli anni e Milano è sempre più legata al suo hinterland. Milano è piuttosto piccola rispetto ad altre vere metropoli europee, e c’è sempre il rischio di cadere nella cementificazione selvaggia. Un rapporto equilibrato con la cerchia dei comuni limitrofi è indispensabile.

  2. Padanino.doc

    Spero che questo progetto venga bloccato dalla nuova giunta di CDX, e trasformino questi prati in city life 2, 3, 4…..

    1. Anonimo

      Dubito.

      L’estensione attuale del Parco è merito di Albertini che ha ampliato l’ambito protetto molto oltre i vecchi confini del 1953.

      Venne poi lanciato un Concorso internazionale, il cui progetto vincitore era pure molto bellino.
      http://www.plan05.it/2013/04/parco-forlanini/

      Progetto poi cancellato dalla Giunta Pisapia perchè costava troppo (30 miliardi). Il resto è storia di oggi. Speriamo finalmente qualcosa succeda.

  3. Roberto

    Bello il progetto e convincenti le dichiarazioni.
    Mi chiedo: I parcheggi abusivi al servizio Dell ‘aeroporto sul viale Forlani i verranno finalmente chiusi o l’ accettazione dello status quo arriverà a far finta di niente? Cosa dice a proposito il bel progetto? Ciao e grazie
    Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.