"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Monza Bettola – 15 milioni dal Governo per l’interscambio M1-M5

“Siamo soddisfatti dell’inserimento nella Legge di Bilancio delle risorse necessarie a potenziare l’hub di interscambio tra la M1 e la M5 a Cinisello Balsamo – Monza Bettola, come avevamo chiesto al Governo insieme alla Regione Lombardia”. 

Così ha affermato l’assessore alla Mobilità del Comune di Milano Marco Granelli commenta l’approvazione di un emendamento in Commissione Bilancio al Senato, che finanzia la spesa per il completamento del polo di interscambio metropolitano M1-M5 di Cinisello, Monza Bettola.

“Si tratta – prosegue Granelli – di un’opera necessaria alle Olimpiadi ma soprattutto strategica per migliorare la qualità della mobilità nell’area milanese e monzese. Stiamo prolungando il percorso delle due linee della metropolitana (M1 da Sesto FS a Cinisello Balsamo – Monza Bettola e  M5 da Bignami a Monza polo istituzionale Brianza)  che grazie a questo hub saranno in connessione tra loro, con il traffico privato della A4 Milano-Venezia, della SS66 Milano-Lecco-Sondrio-Bormio, della SP 46 Rho-Monza e con il sistema ferroviario del nodo Milano Monza”.

“Con questo finanziamento di 15 milioni di euro, 8 milioni per il 2020 e 7 milioni per il 2021 – conclude l’assessore -, saranno meglio connesse e rafforzate le strutture di interscambio e i parcheggi e nascerà il più importante snodo del nord-est presente nel bacino milanese. Si tratta di una scelta strategica molto importante frutto della collaborazione tra Comune di Milano, enti locali dell’area, Città metropolitana, Provincia di Monza e Brianza e Regione Lombardia. In questo modo offriamo un’adeguata risposta alla domanda di mobilità generata dal territorio densamente urbanizzato e industrializzato dell’area a nord est di Milano”.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Monza Bettola – 15 milioni dal Governo per l’interscambio M1-M5

  1. Alfonso Greppi

    Nonostante recenti annunci che comunicavano una presunta apertura entro il 2020 non ci sono ancora certezze. Non si riesce a capire se l’apertura delle 2 nuove fermate è vincolata al termine della costruzione del nodo di interscambio. Insomma confusione totale!!!!!

  2. Anonimo

    Bisogna accelerare. E bisogna anche trovare una soluzione più coraggiosa per quanto riguarda la situazione Trenord. Va bene che adesso arrivano nuovi treni, ma la rete è super datata, le stazioni sono vecchie e degradate. Ogni milione investito nel treno è un milione investito bene.

  3. Epicuro

    E a Sud Est di Milano cosa siamo, i derelitti? Oggi ho sentito che vogliono prolungare anche la M3 fino a Cormano e oltre, invece di portare la M3 fino a Paullo, con progetto già pronto e costato un patrimonio, non se ne parla più, poi questi pseudi sinistroidi non si lamentino quando tutti i comuni della città metropolitana saranno finiti sotto il controllo della Lega, anche se pure il centrodestra non è affatto sensibile alle esigenze di trasporto su ferro, basta vedere in che condizioni versano le FNM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.