"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Bullona – Il nuovo che cancella la storia: via Principe Eugenio 13

Il rinnovo ha sempre un prezzo. Presto ci sarà un altro piccolo tassello di una Milano del Novecento che cadrà sotto i colpi di una ruspa per lasciare spazio ad un nuovo condominio residenziale (come sta avvenendo, ad esempio, a Città Studi in via Mangiagalli 18).

L’edificio presente nel lotto, è una piccola palazzina di un piano costruita con ogni probabilità tra il 1929-35 in un semplice stile razionalista: piccolo zoccolo in pietra; tre aperture per piano; verticalmente scandita in cinque fasce, due in mattonelle in cotto e tre in cemento grezzo che riproduce la pietra; un sottogonna a piccole mensole e un importante balcone con balaustra in cemento, dove si trova l’unica decorazione geometrica degna di nota, comunque nell’insieme armoniosa. Naturalmente attorno alla palazzina si trova, disposto a L, un piccolo giardino con tanto di alberi abbastanza grandi (abbiamo notato almeno un cedro del libano e una magnolia) che saranno abbattuti.

Ci troviamo in via Principe Eugenio 13 tra la Bullona e la Simonetta, a due passi da via Mac Mahon.

Come dicevamo, al suo posto sarà realizzata una nuova palazzina residenziale di 5 piani più il piano rialzato. La nuova costruzione sarà realizzata nello stile di moda attuale con una facciata leggermente “scomposta” con balconi a loggia e grandi aperture.

All’estero, in molti casi, quando c’è una vecchia costruzione, si cerca, se questa ha un certo valore artistico, di integrare, in qualche modo, almeno la vecchia facciata, una sorta di “ricordo e rispetto” per la città e la storia del quartiere, cosa che a Milano accade raramente.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


11 thoughts on “Milano | Bullona – Il nuovo che cancella la storia: via Principe Eugenio 13

    1. Anonimo

      Bella l’italinizzazione “rendere” ( lo dico senza ironia, sia chiaro). Chissa’ se d’Annunzio avrebbe inventato un altro termine…Ci proviamo a proporne altri?

    2. Anonimo

      Bella l’italinizzazione ‘rendere” ( lo dico senza ironia, sia chiaro).Forse un po’ troppo facile. Chissa’ D’Annunzio cosa si sarebbe inventato. Proviamo a trovarne altri?

  1. Anonimo

    Invece non male la palazzina, cerca di unire i due edifici e secondo me migliora nel complesso una strada bella come principe Eugenio.
    Sulle macchine arrampicate… almeno sono stati realistici

  2. Wf

    Un altro chalet de cafonibus trapiantato in città?

    Dovranno mettere qualche pista da sci tra Un Po a Milano a questo punto…

    Inquilini in moon boot.

  3. Lorenzo

    Siamo omonimi e la penso in modo totalmente opposto: il valore storico dell’edificio attuale è discutibile, penso che le ruspe faranno giustizia al suo pluriennale stato di semi-abbandono e trascuratezza. Abito nelle immediate vicinanze, in una casa di ringhiera del 1904, che al confronto pare il palazzo di Versailles…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.