"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Corvetto Gamboloita – Cantiere via Sile 8: quasi pronto

Nel distretto di Corvetto Gamboloita, in via Sile 8, si sta completando un grande edificio per uffici rimasto per anni in totale abbandono (il primo progetto di via Sile 8 risale al 2009 con blocco dei lavori nel 2011). Il Comune, come si è visto in un precedente articolo, prenderà possesso del nuovo complesso una volta ultimato.

L’immobile di via Sile 8 si sviluppa su una superficie di circa 30.000 mq per sette piani (che sono opportunamente adattati alle richieste del Comune dal venditore) ed è in fase di riqualificazione su progetto dello Studio Fz Milano.

I lavori della nuova sede del Comune di Milano sono quasi terminati e a giorni il Sindaco farà una visita prima della consegna che avverrà a fine mese. Come si è visto, l’edificio ospiterà molti uffici per i servizi ai cittadini e probabilmente sarà ampliato (di altri 15 mila metri quadrati) e come già succede in molte capitali europee, qui saranno accorpati in un unico luogo, le competenze municipali.

L’edificio, un gigantesco cubo luminoso e leggero di 7 piani e uno interrato per parcheggi e archivio, racchiude al suo interno una grande corte che, in versione moderna, ricorda le vecchie e caratteristiche case di ringhiera di Milano d’un tempo.

In questi giorni è stata rimossa la gru, infatti dopo un anno di lavori coordinati e seguiti dall’imprenditore Stefano Spremberg e realizzati dalla ditta bresciana Edil Ferri Orzivecchi con la società internazionale Rimond per la progettazione degli impianti, hanno portato a termine questo complesso per uffici voluto fortemente dal Sindaco dopo la dismissione di Pirelli 39.

Gli uffici saranno molto luminosi, come si vede, e ai piani, tutti facilmente collegati gli uni agli altri, si trovano ampie terrazze aperte verso l’esterno per pause di lavoro.

All’ultimo livello è stata realizzata una terrazza di copertura raggiungibile dai dipendenti come ampio spazio verde e di relax, dove si ammira anche il panorama su Milano a 360 gradi, oltre ad avere una pista da running lungo il perimetro dell’ultimo piano per i dipendenti sportivi.

Attorno sarà creato uno spazio aperto alla città, con giardini e aree pedonali, il tutto sarà collegato con via Oglio (dove si trova la sede del Municipio 4 e via Mincio.

Successivamente, quando verrà completato il palazzo abbandonato di piazza Ferrara, sarà aperto un passaggio che porterà alla vicina piazza Ferrara, dove fra l’altro sarà riqualificato il vecchio mercato coperto.

Dopo anni di attesa, il terreno è stato acquistato dalla Ecomisile s.r.l. grazie ai finanziamenti di Carlo Crocco (filantropo e imprenditore che nel 1980 ha fondato la maison di orologeria Hublot) e per il prossimo 23 dicembre è previsto il rogito. Dal prossimo anno il Comune incomincerà a trasferire i dipendenti nel nuovo complesso.

Successivamente, nei prossimi anni sono previsti parecchi interventi di riqualificazione portati avanti dal Municipio 4, come abbiamo potuto vedere in un articolo dello scorso ottobre. Così saranno riqualificate: piazza Ferrara, il parcheggio di Via Sile e via Gamboloita, via Oglio e il giardino di via Mincio, oltre a piazza Angilberto.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


6 thoughts on “Milano | Corvetto Gamboloita – Cantiere via Sile 8: quasi pronto

  1. Anto

    Bellissimo… ma quando dite: “Successivamente, quando verrà completato il palazzo abbandonato di piazza Ferrara… e sarà riqualificato il vecchio mercato coperto.” cosa intendete? Ci sono dei progetti e delle tempistiche?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.