"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Ghisolfa – Cantieri in zona: dicembre 2021

Nuovo aggiornamento fotografico da alcuni cantieri in zona Ghisolfa a metà mese di dicembre 2021. Ci troviamo anche a due passi dalla splendida villa Cinquecentesca della Simonetta, simbolo del quartiere.

Cominciamo dal cantiere per l’edificio posto all’angolo tra le vie Govone (66) e Caracciolo. Si tratta di un nuovo complesso residenziale abbastanza interessante: Le Terrazze di Govone 66.

Non molto lontano sono in corso i lavori per la riqualificazione del bel palazzo razionalista di Via Govone 37, secondo noi un po’ troppo rivoluzionaria.

Altro cantiere da queste parti, è la trasformazione del grazioso e piccolo edificio di via Mac Mahon 45, un edificio ormai quasi vecchio di 100 anni (probabilmente realizzato tra il 1925 e il 1929) e incastrato tra due casermoni, uno realizzato nel 1939/40 da Asnago e Vender (civico 47) e l’altro da Gervaso Rancillo nel 1954 (civico 43), presto sarà rialzato di ben 4 piani e allineato in gronda coi vicini.

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi

Ghisolfa, via Stilicone, villa Simonetta, via Principe Eugenio, Via Giuseppe Govone, Simonetta, Via Caracciolo, via Mac Mahon

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.