"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Centrale – La “bella” via Vittor Pisani, porta d’ingresso alla città

Per l’ennesima volta vogliamo portare all’attenzione il degrado e la sciatteria che caratterizzano l’area attorno alla Stazione Centrale e soprattutto via Vittor Pisani. La via è forse una della più degradate del centro di Milano (il “bella” nel titolo, naturalmente, vuol essere ironico).

Via Vittor Pisani unisce piazza della Repubblica con piazza Duca d’Aosta e si trova a cavallo dei distretti di Porta Nuova (con la sua fama di grandezze e scintillanti architetture) e quello della Centrale, con la sua stupenda Stazione ferroviaria.

Piazza Duca d’Aosta e zona versano da anni in uno stato di degrado che naturalmente si estende lungo la via che dovrebbe fungere da porta d’accesso alla città. Noi speriamo che nessun turista voglia percorrerla.

Il perché lo abbiamo detto più volte, ma stavolta vi lasciamo le immagini da guardare e commentare. La speranza è che il Municipio 2 assieme al Comune provvedano (che illusi) a trovare una soluzione per quest’arteria in abbandono.

Qui un precedente articolo

Come ci piacerebbe che via Vittor Pisani fosse più verde, più ordinata (via elementi superflui) e soprattuto più pulita.

Qui di seguito una nostra mappa che mostra alcune delle zone e vie di Milano tra le più degradate e sciatte che il Comune potrebbe in qualche modo risollevare con un po’ d’ordine e una sistemazione più consona e mirata.

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi

Stazione Centrale, Degrado, Centrale, Via Vittor Pisani, Piazza della Repubblica, Arredo Urbano, Verde Pubblico, Aiuole, Piazza Duca d’Aosta

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


26 thoughts on “Milano | Centrale – La “bella” via Vittor Pisani, porta d’ingresso alla città

  1. Adriano

    E pensare che avete votato ancora questa giunta che in 4 anni è stata capace di mettere due alberi e farli rinsecchire!!! Quindi una parte di colpa la avete anche voi! Speriamo che adesso vi ascolteranno

        1. Dario Corrado

          Ma se continuano a parlare dei 3 milioni di alberi!?? ..Ma cosa ci vuole a fare un bel vialone ALBERATOOOO! Svegliesss

    1. Anonimo

      E di quelli dell’altra parrocchia, che se potessero farebbero circolare le auto anche in piazza Duomo, non dici niente?

      Chissà, forse proprio perché i cittadini, a differenza di te a quanto pare, hanno buona memoria, hanno votato il (decisamente) meno peggio.

      1. Techedge

        Hai ragione, il problema è proprio questo. Ormai si vota “il meno peggio”, non esiste alcun “meglio”.
        Personalmente non sarei andato nemmeno visti i candidati, ma ho votato solo per scongiurare un ballottaggio che, eventualmente, avrebbe potuto avere risultati inaspettati e ancor più disastrosi.

  2. Anonimo

    A proposito dei primi due commenti, cari amici di UF “Padre, perdona loro, perchè non sanno quello che fanno” (Lc 23, 33-34) e che dicono.

  3. Anonimo

    Ma invece il progetto di restyling pieno di alberi e verde presentato un paio d’anni fa, e di cui avete parlato anche qui su UF, sta procedendo o cosa?

  4. Anonimo

    Sarebbe già qualcosa se le forze dell’ordine che stazionano in piazza duca daosta si dessero da fare a presidiare la piazza con controllo documenti, arresti e sanzioni. Invece la Polizia resta lì a guardare il telefonino e chiacchierare tra loro: sostanzialmente incassano lo stipendio senza far nulla. Che vergogna..

  5. Dario Corrado

    …Dimenticavo piantumato gli svincoli autostradali con pianticelle che cresceranno forse in 80 anni…e qui nulla! VERGOGNA!

  6. Anonimo

    Siiii…. Forzaaa… dai…. Vergogna, schifo, incapaci, que se vayan todos… avanti così, insultiamo gratuitamente a pieni polmoni, anzi a piena tastiera che è ancora più facile, e meno rischioso….

    E mi raccomando, che non ci venga in mente di esprimere un pensiero che sia uno accanto agli insulti eh, ché a pensare si fa fatica.

    1. Techedge

      Vi ricordo che le forze dell’ordine ricevono ordini. Se non fanno qualcosa è perché gli è stato imposto di non farla. Da qualcuno più in alto. Che ovviamente ha paura, ha interessi o sta semplicemente rubando lo stipendio, lui sì.

  7. Dario Corrado

    Io sono il primo a lodaeli quando fanno le cose con criterio e migliorative per la citta’..ma in questo caso non mettere del verde e altro che renda una via centrale di Milano , piu’ bella…mi da incazzare.tutto qui! Ripeto ci vorrebbe veramente poco

  8. Fritz

    Io so solo che il mio quartiere, che consideravo decente, da una decina d’anni è piombato in un degrado totale!… c’è proprio un senso di abbandono. Mi domando chi amministra a cosa pensa… ah già è vero… eventi & affini e allo stadio!

  9. Cesare sacerdoti

    Aggiungerei la scandalosa situazione dell’uscita della Metro Repubblica angolo viale Ferdinando di Savoia, chiusa e in abbandono da oltre un anno. Voi sapete cosa stia succedendo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.