"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Centro Storico – Ampliamento Teatro alla Scala, via Verdi 3: marzo 2022, gettato l’ultimo solaio

Aggiornamento dei primi di marzo 2022 dal cantiere di Via Verdi 3, il nuovo edificio progettato da Mario Botta che si aggiungerà e diventerà un’ala del grande Teatro alla Scala, rendendolo ancora più grande.

In questi giorni è stato gettato l’ultimo solaio giunto così all’altezza dell’attuale torre scenica, realizzata sempre dal Botta (circa 36 metri fuori terra) nel 2004.

  • Progetto architettonico Arch. Mario Botta – Lugano, Emilio Pizzi Team, Architects Epta srl
  • Progetto strutturale Ing. Gabriele Salvatoni

Grazie alle foto di Duepiedisbaglaiti, possiamo constatare che il nuovo edificio risulterà pressoché invisibile da piazza della Scala, mentre sarà ben visibile da via Verdi e via Brera.

Referenze fotografiche: Duepiedisbagliati

Mario Botta, Teatro alla Scala, Piazza della Scala, Via Verdi, Cantiere, Centro Storico

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


3 thoughts on “Milano | Centro Storico – Ampliamento Teatro alla Scala, via Verdi 3: marzo 2022, gettato l’ultimo solaio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.