"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Lampugnano – Cantiere Hippodrhome: aprile 2022

Aggiornamento di fine aprile dal cantiere di via Ippodromo 8 a Lampugnano, dove sta sorgendo l’iconico edificio dall’altisonante nome di Hippodrhome.

Qui svetterà tra qualche anno una bella torre di 22 piani (più o meno 70/80 metri d’altezza), appoggiata su un edificio di 6 piani. Qui un articolo sulla zona con storia sui cambiamenti di Lampugnano in corso ultimamente.

Progetto architettonico: Beretta Associati in collaborazione con Prointegra srl – Pescara, PE.

Progetto esecutivo:

  • architettonico: Planimetro
  • strutturale: Redesco Progetti srl
  • impiantistico: Tekser Società d’Ingegneria + Beta Progetti srl – Firenze, FI
  • Pavimenti industriali e sottofondi: Deltapav

La parte a torre ormai svetta già sul quartiere.

Referenze immagini: Duepiedisbaglaiti

Lampugnano, Via Ippodromo, San Siro, Hippodrhome, Beretta Associati




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


One thought on “Milano | Lampugnano – Cantiere Hippodrhome: aprile 2022

  1. Wf

    Ponte della Ghisolfa: “Non vediamo l’ora di avere la ciclabile”

    Presidio il 28 aprile in piazzale Lugano “per sollecitare il Comune di Milano nella realizzazione della pista ciclabile sul Ponte della Ghisolfa”. Al sit-in dal titolo “Non vediamo l’ora” hanno partecipato circa 300 cittadini, genitori e ciclisti che quotidianamente percorrono il ponte. Infatti, ricordano i promotori, in prossimità del cavalcavia ci sono 12 istituti scolastici: scuole materne, primarie, secondarie di primo e secondo grado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.