"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Ortica – Riqualificazione della piazzetta di San Faustino: settembre 2022

Aggiornamento di settembre dal cantiere per la riqualificazione della piazzetta senza nome che viene considerata parte di Via Giovanni Antonio Amadeo. Siamo all’Ortica, alla base del cavalcavia Buccari, l’ingresso sud del quartiere e dove si trova la millenaria chiesetta del Santuario della Madonna delle Grazie (altrimenti nota come Chiesa dei SS. Faustino e Giovita, o anche Santuario di S. Faustino all’Ortica).

I lavori, in esecuzione dallo scorso anno, stanno procedendo a gran ritmo e ormai manca praticamente solo la sistemazione della parte antistante il santuario. Il resto dell’intervento, tranne che per piccoli particolari, è ormai completato, compresi i parcheggi antistanti la vecchia stazione ferroviaria dell’Ortica.

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi

Ortica, VIa Amadeo, Via San Faustino, Via Ortica, Chiesa dei SS. Faustino e Giovita, Santuario di S. Faustino all’Ortica, Riqualificazione, cavalcavia Buccari




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


4 thoughts on “Milano | Ortica – Riqualificazione della piazzetta di San Faustino: settembre 2022

  1. Anonimo

    Nettissimo miglioramento.

    Un neo: potevano approfittare dei lavori per recintare le aiuole e sarchiarle un po’, piantando erba nuova per dare un po’ di smalto all’insieme.
    Niente di trascendentale, ma non si fa mai nella manutenzione dei giardini cittadini.

  2. Anonimo

    Era un parcheggio, ora è sempre un parcheggio.

    Secondo me si poteva avere un po’ più di coraggio e non buttare via soldi per far parcheggiare delle automobili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.