"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Centrale – Lampioni da recuperare in Piazza IV Novembre

2017-01-21_Piazza_4_Novembre_2

E’ incredibile come tutta l’area della Stazione Centrale sia ricca di belle architetture e bei palazzi, magari anche ristrutturati come la Stazione stessa, tra le più belle stazioni ferroviarie al mondo in stile decò-babilonese, ma tutti questi gioielli è come se fossero stesi su un grande letamaio.

Ad esempio la graziosa Piazza IV Novembre, riqualificata solo tre anni fa prima di Expo, è preda della solita sciatteria tipica di questa città. Ci chiediamo ogni volta perché in piazza siano stati aggiunti dei nuovi pali e si siano mantenuti i vecchi lampioni, oramai solo pali in più nella piazza. Pali che a guardar bene sono anche in terribile degrado, arrugginiti, scrostati, imbrattati da escrementi di volatili e senza più illuminazione.  Perché non restaurarli, riattivarli e eliminare i pali superflui per riportare ordine anche nella piazza? Perché a Milano l’arredo urbano è sempre così approssimativo? Perché i lampioni sono sempre così sottostimati e brutti?

2017-01-21_Piazza_4_Novembre_1 2017-01-21_Piazza_4_Novembre_3 2017-01-21_Piazza_4_Novembre_4 2017-01-21_Piazza_4_Novembre_5

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


One thought on “Milano | Centrale – Lampioni da recuperare in Piazza IV Novembre

  1. Davide V.

    Vergognoso.

    Qual’è il settore o i settori comunali colpevoli di questo disordine senza senso?

    Come si vede bene dall’esempio mostrato dalle vostre foto qui bastava un palo al posto degli attuali 3, un palo che potrebbe essere al tempo stesso lampione monumentale (che abbellisce la piazza) e palo di servizio a sostegno per i fili del tram.

    Come del resto si fa in tutte le città del mondo attente all’arredo urbano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.