"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Area Urbana – Tranvia Milano-Desio-Seregno: l’ammodernamento affidato ad Alstom

Finalmente, dopo quasi 3 anni di stallo, il progetto della linea tranviaria interurbana Milano-Desio-Seregno sembra concretizzarsi alla notizia della partecipazione di Alstom (sede di Guidonia) accanto alla Cooperativa Muratori e Cementisti di Ravenna alla quale in precedenza era già stata assegnata parte dell’opera.

La commessa, del valore di 40 milioni di euro, prevede la ricostruzione della vecchia linea in una nuova metrotranvia che servirà l’ospedale di Desio e permetterà l’interscambio con la stazione ferroviaria di Seregno, favorendo i collegamenti tra Milano e la Brianza: ad Alstom spetta la fornitura e l’installazione dell’armamento della linea, tramite il sistema di posa automatico “Appitrack” che permetterà di ridurre i disagi causati dai cantieri e i tempi di posa dei binari.
I sistemi elettrici di trazione utilizzeranno la tecnologia delle sottostazioni elettriche HESOP, in grado di recuperare e restituire alla rete l’energia recuperata dalla frenata dei veicoli fino ad un 99%, mentre, insieme ai sistemi di segnalamento, verrà anche installato il sistema di controllo globale della linea ATS (automatic train supervision) in modo da garantire una maggior sicurezza durante l’esercizio.

Nonostante le voci della mancanza di fondi a causa della Legge di Stabilità, si prevede entro alcune settimane l’inizio dei primi interventi lungo la linea e stando ai vincoli contrattuali i 14,3 km di linea dovrebbero essere completati entro il 2016.

Ecco il comunicato ufficiale sul sito della Alstom:
http://www.alstom.com/press-centre/2014/127528/alstom-to-participate-in-the-modernization-of-the-milan-desio-seregno-suburban-tram/

 

tram Milano Desio


Urbanfile utilizza mappe basate su dati ©️ OpenStreetMap contributors

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.