"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Volta – Il passaggio Monumentale Farini e le modifiche di percorso

Gli operai della M5 stanno lavorando al sottopassaggio che metterà in collegamento la M5 Monumentale con le fermate dei tram che si trovano in Via Carlo Farini pertanto i lavori interesseranno la via modificando il percorso di alcune linee tranviarie.

Da oggi, martedì 1 luglio a mercoledì 10 settembre

Per lavori M5, via Farini viene chiusa al traffico nel tratto compreso tra piazzale Baiamonti e via Ferrari. Di conseguenza, le linee 2 e 4 modificano provvisoriamente i percorsi.

LINEA 2
La linea 2 effettua servizio tra Porta Genova M2 e Cimitero Monumentale, con transito in piazzale Baiamonti e via Ceresio.

Nelle tratte non effettuate dalla linea 2, è possibile utilizzare: · tra piazza Bausan e viale Stelvio/via Farini la linea 92, potenziata nella tratta Bovisa FN/via Varè e Zara M3/M5; · tra viale Stelvio/via Farini e via Farini/via Ferrari la linea 4.

Per il proseguimento dei lavori in Ripa di Porta Ticinese, tra Porta Genova e piazzale Negrelli rimane attivo il collegamento sostitutivo.

LINEA 4
Le sole corse della linea 4 dirette a Cairoli M1 effettuano servizio nella tratta Parco Nord-stazione Centrale M2/M3-Repubblica M3, con transito in Maciachini M3, via Farini, via Ferrari, Garibaldi M2/M5, viale Monte Grappa, viale Monte Santo, via Fabio Filzi, via Galvani, via Vitruvio, via Settembrini, via Lazzaretto, viale Vittorio Veneto.

Per raggiungere il centro è possibile utilizzare la metropolitana da Maciachini M3, Garibaldi M2/M5, Stazione Centrale M2/M3, Repubblica M3 oppure la linea tram 2 da piazzale Baiamonti.
In fondo la mappa delle modifiche




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.