"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Ticinese – Una zona allo sfascio

Bastano solo tre foto per capire la situazione di un’intera zona. Questo bellissimo quartiere, ricco di storia millenaria (qui ci sono le Colonne romane, i resti dell’Anfiteatro, San Lorenzo, Sant’Eustorgio) Vitale, brulicante di giovani, di turisti, di vita, un luogo che sarebbe fantastico, eppure sembra un torsolo di una mela che oramai hanno rosicchiato in molti e abbandonato a terra. Se io fossi il Comune lo terrei più pulito e ordinato, visto l’importanza. Eppure è la zona più infestata dalla piaga delle scritte sui muri e da ogni tipologia di vandalismo.
Pare quasi che al Comune tutto ciò non interessi, non solo a questa Giunta, ma ad ogni Giunta che si è succeduta nel tempo.

Esempio di tale trascuratezza è la presenza nonostante sia stato eliminato da mesi, il totem telefonico dei taxi, abbattuto anni fa e rimasto a terra per lungo tempo, eliminato definitivamente eppure pare che la sua presenza ancora persista dov’era, infatti si vede ancora la base piantata a terra.

Oppure che dire del palo segnala fermata che cade a pezzi? Insomma, credo che se si tenessero in ordine queste piccole cose, assieme a molte altre (vedi le tag e le scritte vandaliche, esempio eclatante è anche la facciata del museo dell’anfiteatro, e la sporcizia dilagante), la zona non apparirebbe così tanto abbandonata.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.