"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Verziere – Il laghetto c’è!

In via Laghetto in questi giorni stanno facendo dei lavori ai sottoservizi per A2A. Scavando hanno riportato alla luce i muri che un tempo servivano da sponde per il formoso Laghetto dove i barconi con i marmi per il Duomo potevano attraccare e scaricare i pesanti blocchi. Come si vede dalle foto, pare che al tempo della chiusura del laghetto, l’alveo del canale sia stato riempito di pietre. In loco vi erano anche degli archeologi, sicuramente a valutare i manufatti ritrovati.

Quale occasione per poterlo riportare in luce? Sarebbe troppo bello riportare quest’angolo di Milano a due passi dal Duomo e dall’Università come era un tempo. Magari riempiendolo nuovamente d’acqua, ricreando il vecchio sapore di quando qui potevano arrivare le imbarcazioni.

Foto dei muri ritrovati
Foto dei muri ritrovati
Incisione di come appariva il laghetto

Via Laghetto oggi, un parcheggio

Via Laghetto come potrebbe diventare

Via Laghetto e il canale sul finire dell’Ottocento




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.