"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Lodovica – La residenza Bocconi di Viale Bligny 22, spacchettate

Le residenze Bocconi realizzate in Viale Bligny al civico 22 sono quasi ultimate, infatti da alcune settimane sono state spacchettate. Rimangono ancora alcuni ritocchi esterni e il piano terra. Certo l’edificio non passa inosservato, ci piace il rivestimento, ma ci lascia perplessa la scelta di una facciata priva di balconi e modulata tutta allo stesso modo dalle aperture delle finestre. Unico movimento è dato dalla differenza di altezza sottolineata dalla separazione dei due cubi tramite un taglio verticale.

Due articoli precedenti 2013 e 2015

2016-03-14_Viale Bligny_7

2016-03-14_Viale Bligny_6 2016-03-14_Viale Bligny_5 2016-03-14_Viale Bligny_4 2016-03-14_Viale Bligny_3 2016-03-14_Viale Bligny_2 2016-03-14_Viale Bligny_1

 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


8 thoughts on “Milano | Porta Lodovica – La residenza Bocconi di Viale Bligny 22, spacchettate

  1. Anonimo

    Ottimo. Speriamo che adesso se ne vada anche l’indegno, orribile palazzone popolare lì a fianco, verso piazzale di Porta Lodovica…

  2. Est71

    A me non dispiace affatto. Austero forse, ma funzionale come deve essere uno studentato (quindi a mio avviso meglio che sia senza balconi).
    L’area sta acquisendo sempre più i connotati di un Campus universitario per cui ritengo sia più fuori contesto il palazzone adiacente (“orribile” come ha scritto qualcuno) che separa il nuovo studentato dall’Aula Magna di Grafton Architets.
    Sono pronto a scommettere che a breve l’Università si “papperà” anche il piccolo edificio di tre piani ad angolo con via Bocconi.

  3. Luca

    Non è brutto ..se fosse in via Quaranta , forse, ma anche li avrei dei dubbi. A questo punto direi che fa pena ma tanta pena per la zona dove è . Peggio era difficile

  4. Anonimo

    Non sono nel campo dell’ architettura e nemmeno nel campus universitario ma mi chiedo e vi chiedo se non si possa fare qualcosa di piu gradevole sia per un contesto universitario quale è la zona sia per una via , bligny specialmente ,con degli edifici di una certa valenza storica .Sarebbe troppo costoso?

  5. Pablo

    Altra porcata made in Bocconi con i suoi edifici orribili e pesanti, speriamo che il nuovo campus sia un po’ meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.