"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Città Studi – Le robinie si sono mangiate il recinto!

2017-03-11-Alberi_Via_Bassini_0

Una curiosità naturale più che negligenza o degrado… non siamo in un film di fantascienza o cose simili, ma semplice natura che, come al solito, non si cura di quello che fa l’uomo e prosegue il suo corso incurante di quello che trova sulla sua strada mentre si sviluppa. E’ il caso di una serie di robinie, pianta un po’ infestante, che si trovano lungo via Bassini e che crescendo si sono appropriate, inglobandola, della recinzione del complesso universitario del Politecnico di Milano – Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria che ha l’ingresso su via Ponzio mentre confina con via Edoardo Bassini a Città Studi.

Passando siamo rimasti colpiti da come questa pianta si sia letteralmente fusa con la recinzione di metallo, inglobandola completamente e a volte deformandola. Il recinto protegge anche un bel giardino del politecnico.

 

2017-03-11-Alberi_Via_Bassini_1B

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


One thought on “Milano | Città Studi – Le robinie si sono mangiate il recinto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.