"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Garibaldi – L’albero secco a metà

Che vita difficile dev’essere per gli alberi piantati in enormi “vasche” là dove si realizzano i parcheggi sotterranei. Stiamo parlando di uno dei due alberi che si trovano nell’area pedonale creata anni fa dopo la costruzione del parcheggio sotterraneo in piazza XXV Aprile a Porta Garibaldi. Entrambe le piante al centro della piazza, hanno subito un grave problema di sopravvivenza (la prima almeno è stata prontamente potata qualche mese fa), come sta succedendo agli alberi piantati nella passeggiata Boris Pasternak, lungo il “boulevard” di Fondazione Feltrinelli, che uno alla volta stanno seccando. Un peccato, soprattutto vedere che il Comune o chi addetto ad occuparsene (forse i proprietari del parcheggio interrato?) non intervenga anche su questa pianta. Da mesi ormai in piazza, l’albero verso viale Pasubio, presenta buona parte dei rami rinsecchiti, non certo un bell’aspetto.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | Porta Garibaldi – L’albero secco a metà

  1. ...

    Una vergogna… il centro di Milano ha 4 alberi in croce. Il fatto che nessuno li curi in maniera sistematica è un vero schifo. Ma si sa questa giunta e’ stata eletta anche promettendo più verde in città…

    Definire questo assessore al verde latitante significa fargli un complimento !

  2. Anonimo

    Dare la colpa al parcheggio della scarsa cura del verde che ha chi ha vinto l’appalto per la cura del verde a Milano è leggermente ingeneroso.

  3. Anonimo

    In effetti quella è Porta Comasina.
    “Garibaldi” è un nome posticcio imposto nell’800 dai Savoia e forse sarebbe ora di toglierlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.