"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Cascina Gobba – Inaugurato il cantiere per l’Iceberg al San Raffaele

Ieri (lunedì 10 settembre 2018) si è tenuta la cerimonia della “posa della prima pietra” per il palazzo progettato dallo studio di Mario Cucinella al San Raffaele a Cascina Gobba. A dire il vero il progetto venne presentato nel maggio del 2016 e i lavori sono partiti lo scorso aprile, con il montaggio della gru e l’inizio degli scavi.

Si tratta di una struttura ecosostenibile di 40mila metri quadri, composta da dieci piani con 18 sale operatorie e 283 posti letto.

Questi sono i numeri dell’Iceberg, come ormai viene chiamato l’edificio per la sua strana forma, che ospiterà il nuovo polo chirurgico e delle urgenze dell’ospedale San Raffaele di Milano. Il nuovo progetto, firmato, come dicevamo, dall’architetto Mario Cucinella, ha un costo di 60 milioni di euro interamente finanziati dal gruppo San Donato. Il cantiere dovrà concludersi per il 2020.

Di seguito i rendering:

Il modellino dell’edificio:




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.