"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Varesine – “Liberato” anche viale della Liberazione

Ecco che anche la parte di “Biblioteca degli Alberi” che si estende lungo viale della Liberazione, a lato delle Varesine, è stata liberata dalle cesate di cantiere e ora è finalmente percorribile.

Ringraziamo Davide Abbatiello e Mario Tedesco per le foto.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


6 thoughts on “Milano | Varesine – “Liberato” anche viale della Liberazione

  1. Wf

    Che bello, neanche la hanno aperta e cè gia il primo str…nzone che parcheggia la sua auto sopra l appena realiazzato plateau rosato marciapiede di piazza s gioachimo…

    Forse Pensa che gli hanno appena costruito il posto auto riservato a lui…

    Ha vinto un premio?
    Ma pensa te.

      1. Bruno

        Io gli taglierei direttamente le ruote.

        Non sono un talebano delle crociate contro le auto, ma questi comportamenti non li tollero, soprattutto dopo nemmeno mezza giornata che hanno aperto lo spazio.

  2. gio i man dal nichel

    Che peccato vedere il sagrato della chiesa non pedonale e non collegato all’area acciotolata di fronte. ha ragione wf.. dissuasori!
    .

  3. wf

    Speriamo che si capisca che l’unico modo è avere dissuasori.

    Con un modello magari diverso e più basso delle parigine; bassi e tozzi stile spacca paracarro di ghisa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.