"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Carrobbio Ticinese – Cantieri in zona: marzo 2022

Aggiornamento di fine marzo di alcuni cantieri in area centrale, tra il Carrobbio e Porta Ticinese. Cominciamo col cantiere sito di fronte alle Colonne di San Lorenzo, dove sorgerà Gate Central, un progetto promosso da Gruppo Building, progettato dallo studio CitterioViel & Partners e finanziato in parte attraverso la piattaforma di Equity crowdfunding Concrete Investing, in fase di realizzazione in Corso di Porta Ticinese davanti alle colonne romane di San Lorenzo. (Qui un nostro recente articolo con nuove suggestioni). Per il momento sono state messe le “travi” di contenimento per evitare che i bordi dello scavo franino portandosi dietro pezzi di città mentre proseguono i sondaggi archeologici.

Uno sguardo anche al vicino e piccolissimo cantiere di via dei Fabbri 14, posto proprio dietro Gate Central. Qui il palazzo è ormai quasi completato.

Oltre l’arco medievale di Porta Ticinese, vicino al cantiere del nuovo parco archeologico del PAN, Parco Amphitheatrum Naturae, oramai in lavorazione da diversi anni dove sorgeva l’antico Anfiteatro Romano, troviamo un nuovo cantiere per ora ancora misterioso.

Infatti, proprio di fronte al nuovo parco, in via Arena all’angolo con Via Vetere, c’è il cantiere ancora non pubblicizzato, dove un cartello cita: Ferrari Costruzioni, lavori di ristrutturazione. Al momento sono in corso i lavori per le nuove fondamenta, dopo le demolizioni e le bonifiche del caso, ma non siamo riusciti a scoprire di cosa si tratti.

Referenze immagini: Roberto Arsuffi

Cinque Vie, Ex Garage Sanremo, Archeologia, Scavi, Via Zecca Vecchia, Piazza San Sepolcro, Mediolanum, Riqualificazione, San Lorenzo, Porta Ticinese, Carrobbio

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


3 thoughts on “Milano | Carrobbio Ticinese – Cantieri in zona: marzo 2022

  1. Anonimo

    WOW, bellissime foto verso la basilica. Quel vuoto davanti al colonnato avrebbe riconsegnato la giusta profondità al monumento che avrebbe ripreso tutto il suo respiro monumentale delle origini. Peccato davvero!

    1. GArBa

      il “respiro” ai monumenti è un’invenzione ottocentesca che ha portato a sventramenti e spesso a disastri urbanistici (a Milano è una abitudine che è continuata sino alla guerra, che le ha in molti casi “dato una mano”). Nel caso della Basilica di San Lorenzo, la prospettiva corretta era quella della piazza che si apriva dopo essere entrati fra le fitte case del corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.