"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Isola – Cantiere parterre “Rasoio” Unipol: agosto 2022

Aggiornamento d’agosto 2022 dal cantiere per il completamento del parterre antistante il palazzo soprannominato in passato il “Rasoio” e oggi noto come De Castilla 23.

Come avevamo visto, nel dicembre 2019 il famoso “Rasoio” come viene chiamato affettuosamente dai milanesi l’edificio di Unipol SAI di via de Castillia e via Confalonieri all’Isola, è stato completato.

Mancava all’appello la parte antistante l’edificio, il parterre tra le vie Confalonieri e de Castillia, compresa la piccola porzione di parco della Biblioteca degli Alberi. L’area sarà una nuova piazza pubblica.

Ad agosto, come si vede, i lavori pare siano stati completati o quasi. Tuttavia, non si comprendono certi punti, ad esempio gli attraversamenti nella parte tra il palazzo Unipol e la Casa della Memoria, rimasta per ora a verde, ma che, siamo sicuri che una volta aperta al passaggio pubblico, se rimanesse così, verrebbe presto attraversata da zigzag di sentieri spontanei.

Peccato che, come sempre, si piantino gli alberi e poi ce ne si dimentichi. Con questo caldo pare soffrano non poco gli alberi piantanti da appena qualche settimana.

Riproponiamo una domanda che ci eravamo già posti quando il tratto di via Confalonieri era stato sistemato. Possibile che non ci fosse lo spazio per piantare due alberelli? Quelle panche dovrebbero tenere un ciuffo d’erba, forse, ma mai han visto un fiore.

Nel frattempo con l’apertura degli uffici, il passaggio dal cortile è stato aperto anche ai pedoni. Una scorciatoia per unire le due vie. Anche qui, non ci sarebbero stati male degli alberi in fila.

Referenze immagini: Roberto Arsuffi

Rasoio, Unipol SAI, Isola, via de Castillia, via Confalonieri, Progetto CMR

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


8 thoughts on “Milano | Isola – Cantiere parterre “Rasoio” Unipol: agosto 2022

  1. Vis

    Scusate ma non c’è nessun aggiornamento, i “lavori” sono completamente fermi da mesi, almeno da inizio anno (lavoro lì vicino). Non si capisce cosa aspettino e cosa manchi da ultimare visto che basterebbe togliere le recinzioni
    Altra situazione tragicomica soni i lavori in corso sempione, annunciati in pompa magna a fine aprile con tanto di cronoprogramma e già fermi

    1. Gian Paolo

      Anch’io lavoro lì vicino e posso assicurare, per la precisione, che non è vero che i lavori non sono fermi da mesi.Ma è vero che procedono ad una lentezza esasperante e, come si vede anche dalle foto, con molti aspetti che suscitano perplessità: cartelli stradali insensati, pista ciclabile che termina bruscamente nell’erba, ecc.

  2. Anonimo

    Non capisco perché vi ostinate ad aggiungere “affettuosamente” quando parlate dei soprannomi dati ai milanesi ai nuovi edifici che, in molti casi —tra i quali questo— hanno invece un intento chiaramente poco lusinghiero.

    1. Anonimo

      Ormai è una questione di puntiglio. A ripetute critiche sull’uso dell’ avverbio, particolarmente fuori luogo per il caso in questione, il buon Arsuffi risponde utilizzandolo sistematicamente.

      Visto il lavoro meritorio che porta avanti, possiamo pure concedergli un divertissement come wuest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.