"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Castello – Il degrado al Rivellino di Santo Spirito

Il Rivellino di Santo Spirito, oggi un rudere, posto un tempo a difesa dell’ingresso meridionale della cortina del Castello Sforzesco, sul lato che si affaccia sull’odierno Piazzale Cadorna, potrebbe diventare il nuovo accesso alle merlate, come previsto da un progetto presentato qualche anno fa. Il nuovo ingresso sarebbe dotato di moderne scale ed elevatori per migliorarne naturalmente l’accessibilità. La proposta dagli architetti De Lucchi – Chipperfield fu presentata per il concorso indetto nel 2005 per la valorizzazione del grande monumento Sforzesco.

Il progetto di recupero dei Rivellini del Castello Sforzesco fa parte del più ampio Piano Generale per il riallestimento museografico del monumentale complesso milanese tuttora in atto.
I nuovi elementi inseriti nel rivellino sarebbero comunque distinti rispetto al presente rudere (oggi in completo stato d’abbandono e usato talvolta dai clochard come dormitorio temporaneo), che sarebbe per l’appunto oggetto di restauro conservativo. 

Il RIvellino di Santo Spirito rivisto da Chipperfield
Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.