"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Castello – Dopo l’apertura dell’EXPO Gate, una considerazione su Largo Cairoli

Largo Cairoli, la piazza che dovrebbe essere percorsa da migliaia di turisti in direzione del Castello e dell’appena inaugurato EXPO Gate, il centro accoglienza che informerà i visitatori durante la grande esposizione del 2015. Migliaia di turisti che ammireranno il nostro bel castello Sforzesco, i bei palazzi i negozi e i bei tram antichi. Peccato che se osserveranno meglio una volta giunti in questo largo, potranno notare dei faretti che al posto di bei lampioni illumineranno questa bella piazza. Nel primo Novecento i bei lampioni c’erano, ma come è successo ovunque in città, sono stati fatti sparire, per una negligenza urbana che ha imperato per decenni. E’ più di design avere dei bei pali che reggano dei faretti, piuttosto che dei bei lampioni in stile.

Purtroppo non credo ci siano intenzioni di migliorare anche questo piccolo ma importante aspetto, rimarremo così, con questi faretti, neanche fossimo a Kabul.

Di seguito alcune foto scattate ai fari e ai pali di Largo Cairoli, con un piccolo fotomontaggio che mostra la differenza che ci sarebbe con i vecchi lampioni.
2014-05-11-cairoli-expo-gate-1

Largo Cairoli ora

2014-05-11-cairoli-expo-gate-1b

Largo Cairoli come potrebbe essere coi lampioni in stile

cairoli-vecchia

Largo Cairoli nel primo Novecento

2014-05-11-cairoli-expo-gate-2 2014-05-11-cairoli-expo-gate-3




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


One thought on “Milano | Castello – Dopo l’apertura dell’EXPO Gate, una considerazione su Largo Cairoli

  1. giuppy

    Incomprensibile scelta fatta da chissà chi; posso solo pensare che sia per una questione di intensità ed raggio di illuminazione, altrimenti non saprei realisticamente cosa pensare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.