"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Buenos Aires – Parcheggi: la presa in giro

A Milano è consentita la sosta sui marciapiedi? Pare un tacito consenso, a volte.

Forse un retaggio di quando il Comune durante la pulitura delle strade veniva chiesto di sgomberare la strada dalle auto per permettere al camion con le spazzole di pulire la strada. Ora è stato cambiato il metodo, m le auto sui marciapiedi ci sono sempre.

Il risultato è questa ridicola situazione, dove il Comune ha colorato con strisce i parcheggi riservati ai residenti e le auto vengono parcheggiate sui marciapiedi, liberi da strisce blu e gialle. Perché? Se c’è carenza di parcheggi, perché non si pensa di ridurre i marciapiedi che qui possono essere ridotti e lasciare parcheggi su entrambi i lati? Perché dobbiamo vivere in una città così disordinata? Anche perché questa è la situazione che possiamo trovare ovunque a Milano.


Urbanfile utilizza mappe basate su dati ©️ OpenStreetMap contributors

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.