"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Segnalazioni: le architetture della città nella matita di Carlo Stanga

Ogni qualvolta mi capita di ammirare un’illustrazione di Carlo Stanga, rimango estasiato come da bambino, quando guardavo i libri illustrati di Richard Scarry, ricchi di particolari che mi catturavano e al contempo mi immergevano nel loro mondo.

Anche le illustrazioni di Stanga suscitano lo stesso effetto. Disegni ricchi di particolari e architetture della mia città così ben fatti che suscitano emozioni, anche perché riesce a cogliere momenti di vita quotidiana dei personaggi immortalati nelle scene: mentre l’illustratore racconta storie sulle persone e le loro vite attraverso spazi pubblici, case ed edifici, l’architetto nota e disegna un’incredibile quantità di dettagli, modanature, strutture, ornamenti di questi luoghi da renderli riconoscibili e vivi.

Carlo Stanga è da sempre appassionato di disegno: per questo, dopo la laurea in architettura al Politecnico di Milano, ha scelto di approfondire gli studi di arte e design. Dopo aver collaborato con Bruno Munari, ha iniziato una carriera come editoriale e illustratore pubblicitario, collaborando con le principali riviste e quotidiani italiani e con clienti internazionali come La Repubblica, L’Espresso, Il Sole 24ore, Lufthansa, Illy, Bompiani, Rizzoli, Wall Street Journal e con Moleskine, con cui ha realizzato le serie di libri “I am Milan”, “I am London” e “I am New York”.

Segnaliamo la mostra sulle immagini di New York allestita nel bellissimo spazio della bottega storica Fratelli Bonvini in via Tagliamento 1, nei pressi di San Luigi, angolo Corso Lodi, dove è possibile vedere anche le illustrazioni di Milano e acquistarle.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


3 thoughts on “Milano | Segnalazioni: le architetture della città nella matita di Carlo Stanga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.