"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Castello – Cantiere Via Rovello 14: febbraio 2022

Aggiornamento dal cantiere di via Rovello 14 dove i lavori hanno ripreso alla grande dopo diversi mesi di indagini archeologiche dovute ai ritrovamenti importanti qui rinvenuti.

Il progetto per il nuovo e lussuoso palazzo residenziale è stato avviato e i resti, come si è già visto, sono stati incapsulati in una “vasca” di cemento e ricoperti di sabbia per consentire lo svolgimento dello scavo del parcheggio condominiale sotterraneo. Una volta ultimato l’edificio, progettato da Arassociati, i resti dell’antico manufatto saranno esposti e visitabili, un valore aggiunto al nuovo complesso residenziale.

I ritrovamenti di quest’edificio di cui si era persa completamente ogni traccia, pare riguardassero un tempio o qualcosa di importante, sito a pochi metri dagli altri ritrovamenti importanti avvenuti negli anni Cinquanta come gli Horrea (il deposito di grano della Mediolanum romana) e l’aula absidata con tanto di sculture dell’epoca (qui l’articolo su Porta Comacina romana).

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi

via Rovello, Castello, Rovello 14, Archeologia, largo Cairoli, Arassociati

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.