"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Parcheggi a cavalcioni

In altre città, ad esempio Londra, Parigi o Berlino, forse più civili, credo di non aver MAI visto cose simili. Macchine infilate ovunque pur di trovare un posto dove sostare, auto sistemate invadendo spazi impropri in modo tale che la gente non possa passare se non rischiando la vita raggirando la vettura. Perché?
Qui siamo in Viale Gabriele D’Annunzio, dove l’esiguo marciapiede viene letteralmente cavalcato dalle automobili, che spesso a stento riescono a stare con tutt’e quattro le ruote sul piccolo marciapiede.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.