"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Zona Scala – Via Verdi 3 di Mario Botta: si comincia

Allora ci siamo per davvero! Ecco il piccolo cantiere dietro il teatro alla Scala di via Verdi 3.

L’edificio progettato da Mario Botta e che diventerà un’ala del grande teatro, rendendolo ancora più grande.

Infatti saranno costruiti piani sotterranei con una sala prove alta 14 metri e 11 piani fuori terra. Il palcoscenico troverà spazi nel nuovo edificio e diventerà ancora più profondo, raggiungendo la misura record di 70 m, all’incirca pari a 5 tram in fila.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Milano | Zona Scala – Via Verdi 3 di Mario Botta: si comincia

  1. Anonimo

    Ma perchè!? Mario Botta non né contemporaneo né International style, è veramente un montanaro svizzero che fabbrica “mastodontici casermoni” eppure gli hanno dato in mano tutta la Scala, assurdo! da queste foto sembra un inceneritore in pieno centro…mah!

  2. Alberto Tadini

    Quello che proprio non capisco è il moivo per cui il teatro non ha pensato anche a un ricovero per i camion-regia della rai: tutte le volte che c’è uno spettacolo con trasmissione il camion rai parcheggia a fianco del teatro a millimetri dalla statua di Ricordi. Pericoloso, oltre a un brutto vedere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.