"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | San Cristoforo – Cantieri in zona: fine settembre 2022

Aggiornamento fotografico da alcuni cantieri sparsi nel distretto di San Cristoforo, cominciando dal settore di via Savona e passando sull’altra sponda del Naviglio Grande con altri cantieri.

Cominciamo con il cantiere che si trova all’angolo tra via Savona e via Giacinto Bruzzesi, dove troviamo il nuovo palazzo Savona 120, ormai giunto in sommità e ancora impacchettato.

Poco oltre, sempre in via Savona, ancora in attesa delle autorizzazioni, ma pronto a partire, si trova l’intervento Bloc Savona (civico 134). Anch’esso al momento ancora non è propriamente ufficializzato (forse per via delle autorizzazioni).

Adiacente si trova anche il cantiere di Via Savona 136, dove si trovava la palazzina in abbandono da anni e occupata da collettivi autonomi negli anni scorsi, ora completamente demolita. Per ora siamo in attesa di sviluppi. Il progetto pare sia, da cartello, dello Studio di architettura U+A e dell’architetto Claudio Lamonica, ma ancora non abbiamo informazioni.

Oltrepassando il cavalcavia di via Brunelleschi, tra le vie private Lodovico Pogliaghi e Rosalba Carriera, troviamo il cantiere per Palazzo Naviglio (il canale dista circa 200 metri), una residenza “Green” formata da due corpi scale di 12 piani, immerso in un piccolo giardino condominiale.

Dirigiamoci ora verso piazza Ohm, dove si trovano le Torri Richard. Da qualche mese sono cominciati i lavori per la riqualificazione della torre numero 5 (E5).

Le torri vennero progettate dall’impresa dell’imprenditore Ligresti negli anni Ottanta. Sono state in parte occupate sino a qualche anno fa dalla Nestlè e altre società. Le torri ora appartengono alla società Aedes Siiq, che ha riqualificato la terza torre (C3) affittandola al gruppo WPP, primario gruppo multinazionale della comunicazione.

Le torri Richard sono un complesso direzionale edificato dove vi era parte dello stabilimento della Richard Ginori e sono distribuite lungo la via Giulio Richard. Si tratta di 4 torri gemelle di 13 piani e 3 edifici più piccoli di sei piani. L’aspetto esteriore era caratteristico del periodo: parallelepipedi incorniciati da una cornice e facciate in pannelli di vetro a specchio. Il progetto di riqualificazione è dello studio BMS.

Sul lato opposto del ponte e in piazza Ohm, troviamo il cantiere nel grande lotto occupato in precedenza da capannoni industriali in abbandono ormai da decenni. Qui, verso via Cottolengo, dovrebbe sorgere il bel complesso residenziale di Porta Naviglio Grande. Dopo mesi d’attesa, possiamo dire che il cantiere pare finalmente avviato. Si tratta di un complesso residenziale che troviamo particolarmente interessate.

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi

Via Savona, San Cristoforo, Lorenteggio, Savona 136, Demolizioni, via Bruzzesi, via Giambellino, via Bellini, Barona, Lorenteggio, Demolizioni, Via Ogliari, Via Watt, Piazza Ohm, Piazzale delle Milizie, Stefano Boeri, Bosconavigli, Stefano Boeri Architetti, Arassociati, AG&P greenscape




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


One thought on “Milano | San Cristoforo – Cantieri in zona: fine settembre 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.