"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Sempione – I lampioni sempre più spenti

Nel tratto monumentale di Corso Sempione (quello che va dall’incrocio con Via Francesco Melzi d’Eril e via Antonio Canova al parco Sempione) e Piazza Sempione sul finire degli anni Ottanta Vittoriano Viganò ridisegnò lo spazio attorno all’arco della Pace che versava in un completo stato d’abbandono da decenni. Spariti già negli anni 60 i bei lampioni in stile ottocentesco la piazza aveva bisogno di ritornare monumentale e viva. Venne scelto il progetto di Viganò con le sue “sfere danzati”, i lampioni particolari che ancora oggi deliziano la piazza pedonale. Poco amati da molti, perché molto moderni, da tempo si stanno spegnendo, come si possono vedere dalle foto notturne. Speriamo anche queste “sfere” entrino a far parte del programma di rinnovo dell’illuminazione cittadina in opera in questi mesi su tutta Milano.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.