"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Lazzaretto – La ciclabile di viale Tunisia: parte 1

Proseguono i lavori al cantiere per la pista ciclabile di Viale Tunisia. Abbiamo creato una mappa (che vedete qui sotto) riportante ciò che è stato realizzato finora e cosa invece resta da portare a termine. Questo articolo è diviso in due parti, in quanto le foto che volevamo proporvi sono tante. Non sappiamo ancora se la sistemazione di Largo Fra Paolo Bellintani, dove si trova al centro la chiesetta del Lazzaretto, rientri o meno nel progetto della ciclabile, o se piuttosto non si tratti di un altro appalto che, speriamo, diventi comunque presto operativo.

In questa prima parte vogliamo parlare del tratto che si estende da Corso Buenos Aires a Via Lazzaretto. Abbiamo notato che i cordoli non sono stati posati esattamente in rettilineo, ma subiscono qui e là alcune strane deviazioni. Ci chiediamo il perché di questo. Anche i lampioni seguono lo stesso irregolare andamento, dando la sensazione di un progetto realizzato un po’ alla carlona e senza aver rispettato misure precise.

L’isola salvagente dove si trova la fermata dei tram all’angolo con Buenos Aires è stata invece sistemata e decisamente migliorata rispetto a prima.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.